Una soluzione rivoluzionaria

Semplice e decisamente poco invasiva per risolvere il problema della mancanza totale di denti attraverso un’unica protesi fissa. Inserendo solo quattro (“All on four”) o sei impianti (“All on six”) in posizioni strategiche, è possibile ripristinare l’intera arcata dentaria in sole 6 ore! Con questo tipo di interventi è possibile ripristinare anche la mancanza di uno solo o di pochi denti. Le tecniche di implantologia a carico immediato differiscono dalle tecniche tradizionali (in cui gli impianti vanno lasciati guarire per un periodo che va dai 2 ai 4 mesi prima di mettere sopra le capsule, o denti in ceramica) perché permettono l’immediata funzionalizzazione degli impianti, fissandoci sopra già da subito dei denti provvisori completamente fissi!

Valutazione pre operatoria

Ovviamente una attenta valutazione pre operatoria stabilirà i casi in cui è possibile mettere in atto questo tipo di riabilitazioni, che hanno il grande vantaggio di ridurre non solo i tempi operatori e i disagi (non si devono portare fastidiosi provvisori mobili per alcuni mesi), ma anche i costi! Si può eseguire l’intervento in anestesia generale o in sedazione profonda?
L’anestesia generale è una procedura non esente da rischi ed è da riservare solo ai grandi interventi di chirurgia maxillo-facciale.
La analgesia sedativa (o sedazione profonda ) prevede la somministrazione endovenosa di farmaci ansiolitici che tolgono al paziente l’ansia e lo stress dell’intervento, pur lasciandolo partecipe e in grado di respirare autonomamente e di eseguire le richieste del chirurgo (ad esempio: “Apra la bocca”).
Tale tecnica è consigliata per i pazienti particolarmente ansiosi, per interventi lunghi, per pazienti affetti da cardiopatie comunque compensate, ma che è preferibile monitorare durante l’intervento.
La tecnica della sedazione profonda è eseguita nel nostro studio dentistico da un anestesista specialista, che esegue anche il monitoraggio del paziente. Anche negli interventi di routine in anestesia locale effettuo il monitoraggio elettronico del battito cardiaco e dell’ossigenazione del sangue.

In cosa consiste l'intervento? E cosa accade dopo?

Un intervento di chirurgia implantare è composto da varie fasi, la prima delle quali è la valutazione chirurgica, in cui l’implantologo esegue una valutazione dello stato di salute del paziente, se necessario richiedendo analisi del sangue specifiche; a questo segue poi la valutazione della quantità e qualità ossea: cioè se l’osso presente è atto a ricevere l’impianto dentale (se necessario eseguendo indagini radiografiche ulteriori come la Tac tridimensionale). Infine si arriva alla scelta della misura e del modello dell’impianto (esistono diversi impianti, di dimensioni e forme differenti, ciascuno adatto ad alcune situazioni cliniche specifiche).

Bisogna illustrare al paziente il progetto implantare e protesico, parlare di soluzioni alternative (ponti fissi o rimovibili, protesi mobili complete). Il paziente, correttamente informato sui pro e contro delle soluzioni proposte, deve firmare il “Consenso Informato” per autorizzare l’implantologo ad effettuare le procedure atte a fornirgli il progetto implanto-protesico proposto e da lui scelto.

Perché a volte si sente parlare di “rigetto” degli impianti dentali?

Dopo l’intervento occorre seguire delle norme che vengono illustrate e fornite per iscritto dallo studio. A seconda della complessità dell’intervento, si dovrà:

  1. seguire un’alimentazione delicata,
  2. fare degli sciacqui con un colluttorio disinfettante,
  3. assumere dei farmaci: antiinfiammatori e antibiotici,
  4. usare una borsa di ghiaccio per qualche ora: la zona dell’intervento può gonfiarsi per qualche giorno.

In generale la sintomatologia è blanda e si riesce a tenere a bada facilmente con degli antinfiammatori assunti per alcuni giorni dopo l’intervento, e la masticazione viene recuperata gradualmente nei 7 o 10 giorni successivi.

Vuoi maggiori informazioni? Contattaci senza impegno!

La prima visita da Prosmile, è completamente GRATUITA! Prenota subito la tua!